Last update

17-05-2017 21:36:51

   

INSTRAPIOMBO.COM
independent climbers

 
HOME >> #CRAGS >> #Margalef
 

Margalef , O MAR GALEF……

Falesie: Spagna!
Reportage a cura di Claude Baudino e Monica Bottero
Photo: © Marie Jo - Voyages à la verticale


Margalef, “paraiso de roca”, uno dei paradisi catalani dell’arrampicata sportiva. Conglomerato con vie di tutti i tipi: grandi strapiombi, muri verticali, buchi, canne; vie corte e vie di trenta o più metri ne fanno un parco giochi a 5 stelle. Padre fondatore, nonché accanito chiodatore, è Jordi Pou che nel 1996 ha dato vita ai primi settori. Sono passati 21 anni e negli ultimi tempi il conglomerato di Margalef è stato il protagonista indiscusso delle riviste di settore di mezzo mondo attraendo a sé arrampicatori di tutte le nazionalità. Questo ha comportato una crescita dell’attività di chiodatura, con la scoperta di nuovi settori e con l’apertura di nuove linee che ne fanno ancora un sito in espansione, con un potenziale altissimo. Conseguenza di questa enorme affluenza di persone è la mancanza di rispetto nei confronti della roccia. Anche Margalef, come tutte le falesie più in voga del momento, e non solo, è vittima dell’ uso “spietato” della famigerata polvere bianca. Le linee più ripetute, nonché le più storiche, sono letteralmente “bianche”. Sempre più persone, a gioco finito, continuano a lasciare orrende strisce di magnesite su appoggi e appigli anche là dove non ne esiste uno apparente. Un vero peccato considerata, per fortuna, la piacevole pulizia che invece si riscontra alla base e nei boschi circostanti le falesie. Ci pensa già il nero delle scarpette a far danni, non contribuiamo ulteriormente, anche noi, con l’ MgCO3!!!
Sono sicuro però che, come si è notevolmente sensibilizzato il climber a non abbandonare mozziconi ed immondizia varia, presto riuscirà anche a superare questa “mancanza di memoria” nel ricordarsi prese e appoggi , senza doverli necessariamente segnare: nel qual caso sarebbe il caso di pulirle durante l’opera di recupero dei propri rinvii, che, cari amici scalatori, di sicuro non lasciate sulla via insieme alla magnesite!
Considerazioni e polemiche personali a parte, la nostra vacanza, anzi , il nostro weekend lungo, ci ha portato nei settori: Can Verdures con la salita di Monica della splendida O Mar Galef, splendida via con una piccola sorpresa al quinto rinvio, accanto al quale si può ammirare un fossile di conchiglia perfettamente conservato; Cueva Soleiada, che mi ha regalato la salita di Doctor Feelgood; Raco’ de la Finestra e per finire una puntatina serale al Raco’ De Les Espadellas, che ci hanno lascito la voglia di tornare a Margalef per chiudere i conti con i nostri rispettivi “cantieri”.
Un ringraziamento a tutti i nostri amici che ci hanno accompagnato in questa toccata e fuga: il socio Marc, Miguel e Tino, nonché Esperanza e Maria Rosa della splendida Casa Rural Ca Calbet www.accommodationmargalef.com/
Buon divertimento a tutti a Margalef, e piano con la magnesite, ovunque voi siate !!!!!!!!!!!!
 

Portfolio

Claude & Monica
 

   

   
   
   
ABOUT INSTRAPIOMBO.COM MARCHI E COPYRIGHT DI TERZE PARTI PRIVACY

instrapiombo.com è un sito NON commerciale, non è legato a federazioni o simili, non è sponsorizzato da aziende del settore e non del settore.
instrapiombo.com è un sito amatoriale nato per passione.
Independent Climbers!!!

Altri marchi, nomi di prodotti, nomi d'azienda e loghi contenuti in questo sito possono essere marchi di proprietà o marchi registrati dei rispettivi proprietari.

Ai sensi del D. lgs Nr. 196/2003 informiamo l'utente che i dati personali forniti vengono archiviati, elaborati e utilizzati elettronicamente solo ai fini della fornitura del servizio richiesto.

COPYRIGHT    
Il contenuto del sito www.instrapiombo.com è di proprietà di instrapiombo.com    
 

 
 

 

 
 

Copyright © 2008-2017 instrapiombo.com - All rights reserved